Credito d’Imposta per una trasformazione tecnologica delle imprese italiane

Credito d’Imposta per una trasformazione tecnologica delle imprese italiane

Da diversi anni le aziende hanno avviato percorsi di profonda trasformazione organizzativa e strategica basata su R&S nonostante i tempi duri che si sono prospettati e si prospettano per le PMI - il vero motore economico nazionale. Usare la mail e possedere un sito non basta più per essere un’impresa tecnologica e al passo con i tempi poiché oggi la competitività si gioca sulla capacità delle aziende di utilizzare a pieno i nuovi strumenti offerti dalla digitalizzazione. Si sa, disporre di cifre personali tali da investire oggi è cosa rara, ma il credito d’imposta sembra essere la via più pratica e possibile per investire in attività di ricerca e sviluppo. 
0 Commenti

Agenda digitale: le cifre di Istat e Eurostat su utenti digitali 2013

Agenda digitale: le cifre di Istat e Eurostat su utenti digitali 2013

Accesso alla rete, alfabetizzazione digitale e agenda digitale. Miglioramenti nel 2013 ma l’Italia resta ancora indietro.

Tecnologia e innovazione restano sempre al centro dell’attenzione soprattutto per raggiungere gli obiettivi fissati dall’Agenda Digitale 2020. Nel nostro contesto nazionale se ne parla sempre più spesso in conseguenza all’approvazione dello “Statuto dell’Agenzia per l’Italia digitale”, pubblicata sulla gazzetta nei giorni scorsi. Un risultato senza dubbio determinante per lo sviluppo italiano – se si intende “digitale” come servizio per la crescita - ma che avrà dei risvolti sul lungo termine. Ciò si chiarisce se si prendono in esame gli ultimi dati Istat e Eurostat 2013 riguardanti lo stato di alfabetizzazione digitale che, se da un lato metto in luce un miglioramento costante dell’utilizzo delle tecnologie digitali, dall’altro mettono in chiaro ancora un arretratezza rispetto agli altri contesti europei. 
0 Commenti

“Noi Italia” di Istat : le cifre R&S su imprese.

“Noi Italia” di Istat : le cifre R&S su imprese.

Tra Pil, addetti impiegati in R&S e imprese innovatrici, ecco i dati che mostrano un Italia che può fare di più per raggiungere le medie Europee. Eccezione fatta per le imprese innovatrici dove si colloca ben al di sopra delle medie.

Incentivare gli investimenti in R&S per accrescere i livelli di produttività, di occupazione e di benessere social anche attraverso l’economia della conoscenza, è uno degli obbiettivi all’interno della strategia Europa 2020. L’importanza non è da sottovalutare soprattutto perché un adeguato livello tecnologico mostra, e rispecchia, di conseguenza un adeguato Pil. 
0 Commenti

Relazione annuale sulle PMI europee : “Una ripresa all'orizzonte?”

Relazione annuale sulle PMI europee : “Una ripresa all'orizzonte?”

Il resoconto dimostra come il 2013 è stato in grado di segnare un punto di svolta per le PMI dell'UE con un incremento complessivo di aggregato all'occupazione e al valore aggiunto delle imprese.
0 Commenti

Gestione aziendale: aumentare la produttività con il “Flexible working”

Gestione aziendale: aumentare la produttività con il “Flexible working”

Dal telelavoro al flextime a orario concordato, la strategia che consente soprattutto alle imprese di risparmiare e aumentare la produttività

Ci sono aziende che puntano alla competitività ed altre che puntano a una migliore gestione organizzativa aziendale come elemento chiave di produttività. Ma di questi tempi, la cosa migliore che possa fare un’azienda è quella di creare innovazione grazie a una efficiente gestione della forza lavoro. 
0 Commenti

RSS
12345678910 Ultimo

Ultime News

dummy